Treviso – Cambio di appalto nei magazzini XLOG GEOX: accettate tutte le richieste dei lavoratori

GARANTITI TUTTI I 350 POSTI DI LAVORO ALLE STESSE CONDIZIONI;
GRADUATORIA PER L’ASSUNZIONE DEI PRECARI;

Dal Primo di Novembre 2015 l’appalto per i Magazzini XLOG/Geox di Signoressa saranno affidati ad un nuovo consorzio CGS, che subentrerà al precedente DVT.
Ricordiamo che 4 anni fa, in occasione dell’ultimo cambio di Cooperativa, tutti i lavoratori erano stati riassunti al livello più basso (6 Junior), con l’anzianità azzerata e, per avere il TFR e gli ultimi stipendi, erano stati costretti a firmare (con l’avvallo della CGIL) un accordo in cui rinunciavano a tutti i diritti acquisiti.

Ieri dunque, dopo numerose e partecipatissime assemblee dei lavoratori, è stato sottoscritto un Accordo per il cambio di Appalto che contiene, al contrario di 4 anni fa, tutte le garanzie per i lavoratori.
Tale accordo è stato oggi approvato all’unanimità dai lavoratori e riconosce tutte le richieste presentate da ADL COBAS:
Entro il 20 Dicembre il Consorzio uscente, DVT, pagherà tutte le spettanze dei lavoratori.
TUTTI i lavoratori passano al nuovo consorzio alle stesse condizioni attuali, senza periodo di prova, con lo stesso livello, stessa anzianità e stesso luogo di lavoro (senza ingiusti trasferimenti).
A TUTTI i contratti NON SI APPLICA il famigerato “Jobs Act” che avrebbe dato mano libera all’azienda in caso di licenziamenti. Si tratta di una grande vittoria di civiltà poiché l’organizzazione dei lavoratori ha imposto una condizione migliorativa rispetto ad una legge profondamente ingiusta.
Sono confermati tutti gli accordi sindacali di secondo livello che prevedono il passaggio automatico al Quinto livello, la mezz’ora pagata per i turnisti, la fine della banca ore ed il corretto pagamento dello Straordinario e degli istituti contrattuali (13°, 14°, TFR, ecc.).
Sarà predisposta una graduatoria di tutti i lavoratori con contratto a termine o somministrati per stabilire una priorità nelle assunzioni/stabilizzazioni
Nei magazzini di Signoressa, Cusignana e Biadene ci sarà un’unica Cooperativa e non ci saranno più 3 cooperative ed un consorzio come prima.
Saranno confermati anche tutti i lavoratori dei servizi accessori (portierato, pulizie).

Si tratta di un accordo molto importante che stabilisce alcuni principi fondamentali che devono essere fatti valere in tutti i magazzini perché troppe volte i Cambi di Appalto tra Cooperative sono fatti per togliere i diritti ai lavoratori, per licenziare i lavoratori scomodi e per peggiorare le garanzie. Da un anno a questa parte centinaia di lavoratori dei magazzini XLog/Geox si sono organizzati con ADL Cobas ed abbiamo ottenuto importanti miglioramenti delle condizioni economiche e di lavoro, che sono state tutte confermate nel cambio di appalto.
L’Azienda Geox sta prevedendo un ulteriore sviluppo ed aumento dei volumi e perciò sarà necessario che sempre più siano stabilizzati altri lavoratori precari e stagionali che attualmente sono circa 160.
Allo stesso tempo è fondamentale ribadire che l’unità dei lavoratori ha mantenuto il Jobs Act fuori dai cancelli perché, soprattutto dove si sta conducendo una lotta così importante, le Cooperative non potranno mai avere la libertà di licenziare in modo ingiusto sapendo di cavarsela con qualche mensilità di indennizzo.

Adesso la battaglia continua per ottenere sempre migliori condizioni per i lavoratori e, dal Primo Novembre in poi, ripresenteremo la Piattaforma per il riconoscimento a tutti i lavoratori del Buono pasto e per un ulteriore adeguamento dei livelli di inquadramento.
MERCOLEDI’ 4 NOVEMBRE 2015 ALLE ORE 17.00
ASSEMBLEA DI TUTTI I LAVORATORI PRECARI (CON CONTRATTO A TERMINE O CON LE AGENZIE)
IN SEDE ADL COBAS A TREVISO (via Zermanese 4)
PER DEFINIRE LE POSIZIONI E LE PRIORITA’ PER TUTTI IN MODO EQUO E TRASPARENTE

ADL COBAS Treviso

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
ADL Cobas © - Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato, secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.