Pubblichiamo il servizio del Tgr Rai Emilia…

Pubblichiamo il servizio del Tgr Rai Emilia Romagna – realizzato da Nelson Bova – in occasione della conferenza stampa/denuncia di venerdì scorso con Antonella e Maurizia due lavoratrici originarie della Toscana che si sono ribellate ed hanno rivendicato i loro diritti dopo essere state sfruttate in mancanza del giorno libero, senza garanzia del pagamento degli straordinari (più del doppio delle ore del contratto di 40 ore settimanali), e cacciate violentemente e con offese da uno degli albergatori del consorzio di hotel dove lavorano dala fine di giugno.
In questi giorni stiamo ricevendo alcune richieste di aiuto da svariati lavoratori e lavoratrici non solo del settore turistico. Ricordiamo che è attivo per RIMINI un numero telefonico dedicato 349 9745299, riceviamo su appuntamento anche fuori dall’orario d’ufficio. Ieri sera l’ultimo colloquio l’abbiamo finito a mezzanotte circa ;).
E’ possibile attivare vari percorsi di vertenza, questo non significa perdere il lavoro, anzi… ma ottenere migliori condizioni sindacalizzandosi e attivando i propri delegati per ottenere il pagamento del salario dovuto con il riconoscimento di tutti gli istituti contrattuali, delle ore di straordinario, del mancato giorno libero e per migliorare in generale le condizioni di lavoro anche quelle legate alla condizione di nocività e insalubrità dei luoghi in cui si opera durante la stagione.
Non abbiate paura di alzare la testa qualora ad es. il luogo di lavoro corrisponda con l’alloggio, come è avvenuto per Maurizia e Antonella, la rete solidale ha saputo dare le risposte e il supporto adeguato nonostante sia totalmente assente un welfare per i lavoratori e le lavoratrici stagionali dato che le istituzioni locali nulla hanno fatto in questi ultimi anni.
Ringraziamo ancora Casa Madiba Network per aver messo a disposizione i suoi spazi per l’accoglienza degna di Mauri e Anto e per il sostegno e la vicinanza mostrata a chi ci mostra che il paese reale è molto diverso da quello che ci raccontano. Non siamo tutti amebe o zombie in funzione del capitale, ma donne e uomini degni che si stanno affrancando da una vita di sacrifici e umiliazioni.
Ribellarsi è giusto, lottare paga! #MaiSchiavi #MaiSchiave #NonUnaDiMeno

Il servizio del TGR

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •