Arcella, città del futuro

La devastazione dei due alloggi della coop. Il Sestante destinati ai richiedenti asilo e rifugiati avvenuta qualche notte fa all’Arcella non può che richiamare tutti alla necessità di reagire. Sanitari divelti, impianti inutilizzabili, ambienti danneggiati: uno sfregio per le centinaia di persone senza casa, italiane e non che vivono nella

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere