Pubblico Impiego: Cambiamo il sistema non il clima!

Siamo sicuri che le problematiche sindacali siano più importanti dell’agire ora per un cambiamento radicale del modello di sviluppo?

Il terzo sciopero generale per il clima indetto per venerdi’ 27 settembre da Fridays For Future, il movimento globale per la giustizia climatica che a partire dalla quindicenne Greta Thunberg si sta diffondendo in tutto il mondo, vuole essere proprio l’agire ora
per il clima.
In Italia ci sara’ la possibilità di scioperare anche nei posti di lavoro, tranne che per il trasporto pubblico,visto che lo sciopero è stato indetto da varie Organizzazioni Sindacali.
Anche noi aderiamo a questa a queste chiamata perchè riteniamo importante che si apra una discussione nei posti di lavoro, auspicando che siano indette assemblee dalle rsu, dove possibile unitariamente, cosi’ com’è stato fatto in occasione del 2° sciopero generale per il clima al Centro di Servizio dell’Agenzia delle Entrate
a Marghera. Delle assemblee dove poter chiarire e confrontarci sull’incidenza dei mutamenti climatici nella nostra vita e su quella relativa al futuro dei nostri figli
Nello specifico riteniamo importante confrontarci con i colleghi che ritengono che la
tematica ambientale vada ricondotta semplicemente a comportamenti individuali sullo scarto, sul riciclo, sui consumi energetici e nel privilegiare la mobilità meno inquinante e/o pubblica.

Cambiamenti climatici, enormi quantità di rifiuti, produzione energetica attraverso i combustibili fossili, grandi opere costose, inutili e dannose, saccheggio dei territori, scriteriate attività estrattive, produzioni dannose ed inquinanti, iperconsumi: sono tutti
elementi interconnessi di un sistema insostenibile che sta portando l’intera società umana verso il collasso e che vanno risolti cambiando il sistema non il clima!

Sappiamo tutti che i nostri contratti sono già scaduti, sappiamo tutti che siamo il paese con le retribuzioni dei dipendenti pubblici più basse d’Europa, ma riteniamo anche doveroso e necessario affrontare e praticare insieme ai giovani che stanno portando avanti questa battaglia per la qualità della loro ( e nostra) vita futura tutte le
iniziative utili al fine di costringere chi ci governa ad agire concretamente e rapidamente per fermare questo disastro epocale.

Venerdi’ 27 settembre come Adl Cobas parteciperemo a livello regionale alla Manifestazione di Padova con partenza alle ore 9.30 dalla Stazione ff.ss.

Non delegare, partecipa!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •