Padova – Riuscitissimo lo sciopero del TPL dei lavoratori di Busitalia

Siamo costretti ancora una volta ad usare uno strumento come lo sciopero per cercare di far ragionare un azienda che dopo tutto questo tempo continua ad essere sorda ai bisogni della nostra città, dei suoi cittadini oltre che dei lavoratori.

Abbiamo cercato in tutti i modi di evidenziare le problematiche che il nuovo servizio ha generato, abbiamo cercato in tutti i modi di sottoporre alla direzione miglioramenti e modifiche che a nostro avviso potevano migliorare il servizio ed evitare ritardi, corse inutili o disservizi, ma l’azienda fedele al principio assunto che la sostanza non si coniuga direttamente con la realtà, ha sempre preferito imporre le proprie esigenze piuttosto che rispondere alle richieste dei cittadini .

Quindi visto che con i tentativi di dialogo, con l’invio di orari e servizi modificati risposte da parte dell’azienda non ne abbiamo avute, visto che si preferisce continuare sulla vecchia via piuttosto che intraprenderne una nuova, siamo nuovamente costretti a scendere in sciopero al fine di confrontarci con i cittadini, per spiegare come noi intendiamo il trasporto pubblico a Padova.

Perché noi vogliamo poter garantire un servizio decente a tutti i cittadini in tutte le fasce orarie, e non solo nelle ore di punta, perché noi vogliamo che alla domenica si possa pensare di avere almeno un minimo garantito, perché noi pensiamo che garantire una maggior velocità commerciale consenta di avere certezze sugli orari all’utenza, perché noi pensiamo che il trasporto pubblico essendo un bene di tutti e non di una singola azienda debba rispondere ai bisogni della città e possa se strutturato convenientemente da chi opera tutto il giorno all’interno della città essere anche economicamente vantaggioso, perché vogliamo che Padova non sia più una città che a seguito di un trasporto inefficiente superi ogni giorno le soglie previste sull’inquinamento dell’aria.

Per tutti questi motivi per confrontarci con i cittadini ed anche con quei politici che pensano di andare a governare la nostra città in un prossimo futuro che oggi siamo qui in piazza a ribadire il nostro pensiero, a riaffermare la nostra idea di trasporto pubblico pronti anche a cogliere suggerimenti e consigli che siano utili per la città e per i suoi cittadini.

ADL COBAS – SGB – SLS

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •