Busitalia – Fidarsi è bene non fidarsi è meglio

Dopo l’esperienza avuta con gli orari in essere dal 7 gennaio crediamo che questo vecchio detto popolare calzi a pennello e che non sia possibile attendere l’11 febbraio o la data che l’azienda deciderà, per vedere effettivamente i nuovi turni.

I lavoratori e gli utenti hanno già dovuto subire gli errori ed i disagi derivanti da orari improponibili per il servizio e per i lavoratori, non possiamo certo rischiare di ripetere un esperienza come quella vissuta il 7 gennaio.

Chiediamo quindi che gli orari vengano forniti subito a tutte le Organizzazioni Sindacali presenti in azienda, proprio perchè riteniamo che solo grazie all’apporto di tutti si possa uscire da questo cul de sac in cui è purtroppo finito il trasporto pubblico a Padova.

E’ evidente a tutti che da parte nostra solo se saremo veramente convinti delle modifiche attuate, dei miglioramenti inseriti sia per gli utenti che per i lavoratori potremo interrompere lo stato di agitazione e le iniziative di lotta.

La volontà nostra e di tutti i lavoratori come abbiamo già detto più volte è quella di risolvere i problemi dei turni, degli inidonei, delle ferie, dei cambi e dei riposi, ma per arrivare a questo risultato non bastano impegni o promesse generiche, ci vogliono fatti e trasparenza su tutto.

Solo così possiamo pensare di lavorare per ridare dignità al trasporto pubblico a Padova, per pensare di ipotizzare un miglioramento che vada nella direzione di implementare un servizio che è così importante anche per la salute di tutti i cittadini.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •