La montagna ed il topolino

In attesa delle linee guida ufficiali, Azzolina è riuscita a compattare un ampio fronte di indignati. Si ricorre all’autonomia dei presidi in continuità con i piani di aziendalizzazione dettati da Confindustria e si pensa di impiegare, illegalmente, volontari e associazioni per sostituire lavoratrici e lavoratori e le loro professionalità. Anziché

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Mail Bombing – Vogliamo il 100%

Il 31 marzo 2020 ADL Cobas Emilia Romagna ha inviato comunicazione ufficiale ai principali enti pubblici committenti dei servizi alla persona della regione – ai Comuni e all’ANCI regionale, alle AUSL, alle Prefetture (per quanto riguarda i Centri d’accoglienza) – per richiedere la piena e corretta applicazione dell’art. 48 del

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Salario al 100% per gli educatori scolastici con i fondi messi a bilancio dai comuni per il servizio educativo scolastico

SALARIO AL 100% PER GLI EDUCATORI SCOLASTICI CON I FONDI MESSI A BILANCIO DAI COMUNI PER IL SERVIZIO EDUCATIVO SCOLASTICO. Le buste paga di febbraio degli educatori e delle educatrici scolastiche mostrano che le problematiche da noi sollevate nelle settimane scorse erano di certo fondate. I contratti all’80% delle ore

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

EMERGENZA CORONAVIRUS. Educatori/trici scolastici “a domicilio”: impensabile e inaccettabile

In queste ore convulse è circolata la notizia che la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina stia lavorando per predisporre una norma affinché il servizio educativo scolastico possa essere svolto a domicilio presso le famiglie che ne faranno richiesta, dirottando il personale in appalto su questa funzione. Alcune cooperative si sono già

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere