Contratto Funzioni Centrali : 4 domande a CGIL CISL UIL CONFSAL che l’hanno firmato senza consultare i lavoratori

Perchè avete firmato un elemento “perequativo” che in realtà è solo una povera “una tantum” elargita fuori busta? Con questo CCNL la differenza stipendiale tra i profili dell’area A e quelli dell’area C è di circa 900 euro. Perfino la ministra Madia affermava che sarebbero state indirizzate maggiori risorse verso i lavoratori delle aree più basse (tanto che c’era il rischio di vedersi “mangiati” gli 80 euro avuti precedentemente da Renzi ). Per sanare questo gap stipendiale nel CCNL c’è l’articolo 75 ossia “l’elemento perequativo” che è di ben (sic!) tra i 21,10 euro di un A1 e i 25,80 di un B3, sempre mensili e lordi e valevoli solo per 10 mensilità, ossia dal 1/3/2018 al 31/12/2018. Abbiamo poi l’art.74 com.2 che specifica che “l’elemento perequativo” è un vero e proprio “FUORI BUSTA” visto che non viene considerato agli effetti dell’indennità di buonuscita o di anzianità, del trattamento di fine rapporto, dell’indennità sostitutiva del preavviso, nonché dell’indennità in caso di decesso.Perche’ avete firmato per arretrati che dopo oltre 8 anni di blocco contrattuale corrispondono a poco piu’ di 3 euro al mese?

Terza Area F1: 320 euro netti! Seconda Area F3: 299 euro; Prima area F2: 260 euro!

Perchè avete firmato un CCNL che fa rientrare dalla finestra le “fasce” richieste da Brunetta? Ricorderete che nelle nostre valutazioni sulla Brunetta avevamo contestato le famigerate 4 fasce in cui venivano rinchiusi i dipendenti e il loro salario accessorio, le 4 fasce scompaiono ma viene introdotto il principio che una parte minima del personale dovrà percepire comunque una quota della produttività di gran lunga superiore agli altri. E in base a quale ratio e a quale principio di equità? Ovviamente da parte dei sindacati firmatari nessuna risposta! Inoltre il nuovo contratto scarica sulle Rsu il compito di applicare nella contrattazione decentrata le norme che dividono i lavoratori e le lavoratrici, sono questi del resto “i criteri generali dei sistemi di valutazione della performance” nonchè gli stessi “criteri per l’attribuzione dei premi correlati alla performance”..

Perchè avete firmato un CCNL che offre copertura assicurativa solo per le Posizioni Organizzative? L’art.83 del CCNL parla chiaro: la copertura assicurativa riguarda solo le P.O. e non tutti gli atti che hanno rilevanza esterna, così com’era stato chiesto da innumerevoli assemblee e stati d’agitazione dei lavoratori. Che si sia voluto favorire quei sindacati che chiedono di tesserarsi con loro offrendo copertura assicurativa scontata o addirittura gratis? Noi rimaniamo dell’idea che il sindacato debba pretendere che la copertura assicurativa per i dipendenti sia a carico dell’Amministrazione! Nei prossimi giorni porremo altre domande a CGIL CISL UIL e CONFSAL.

Alle RSU del 17/18/19 Aprile non votare chi ha sottoscritto questo pessimo CCNL, vota l’autorganizzazione, vota ADL Cobas!

Veneto, 01/03/2018 ADL Cobas

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •