Tutti uniti: la lotta non si ferma! NO all’arroganza di CGS e XLOG!

Di seguito il volantino diffuso oggi in azienda.

Abbiamo fatto due grandissime giornate di sciopero il 16 e 17 Marzo, per sostenere le richieste della nostra piattaforma:

  • Buste paga corrette dove c’è tutto quello che spetta a ciascuno;
  • Precari assunti con procedure trasparenti, che siano progressivamente regolarizzati e non siano trattati come lavoratori di serie B.
  • Una buona organizzazione del lavoro, in cui i lavoratori sono ascoltati ed i problemi sono risolti;
  • Buono Pasto; livelli adeguati in base alla mansione svolta;

L’adesione agli scioperi è stata altissima, anche da parte dei precari che sono i più ricattabili, perché tutti insieme abbiamo affermato la dignità dei lavoratori, che producono la ricchezza ed a cui vanno solo le briciole.

CGS ed XLOG (con il solito aiutino della CGIL) pensavano di prenderci in giro e continuano a mantenere un arrogante silenzio, senza nemmeno tentare una trattativa, a cui siamo comunque sempre disponibili. E’ un segnale gravissimo, perché le nostre richieste sono giuste e ragionevoli, ma evidentemente loro non vogliono che i lavoratori alzino la testa e si facciano rispettare: Vogliono schiavi senza dignità.

Per questo adesso la lotta continua fino a quando non accetteranno di trattare ed accettare le nostre richieste.

Da Venerdì 18 Marzo abbiamo proclamato lo SCIOPERO DELLO STRAORDINARIO. NESSUN LAVORATORE DEVE FARE PIU’ DI 8 ORE AL GIORNO (7 DI VENERDI’) ED IL SABATO NON SI LAVORA.

Vista la loro arroganza la nostra parola d’ordine è:

NESSUNA COLLABORAZIONE CON LA COOPERATIVA!

Finchè non riaprono la trattativa non dobbiamo dare loro nulla di più del minimo che siamo tenuti a fare.

A quei pochi che non se la sono sentita di scioperare vogliamo dire:
Nessuna paura, si sta molto meglio quando si può andare in giro a testa alta!
A chi minaccia, intimidisce, ricatta (con QUALSIASI TESSERA SINDACALE IN TASCA) diciamo: Non vi dovete neanche lontanamente permettere!

CONSEGNIAMO AI DELEGATI LE BUSTE PAGA DA NOVEMBRE A FEBBRAIO PER CONTROLLARE TUTTO QUELLO CHE MANCA!

E INTANTO PREPARIAMO I PROSSIMI SCIOPERI!

DIRITTI E DIGNITA’ PER TUTTI

Adl Cobas Treviso

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •