Altavilla (Vi) – Come utilizzare il Coronavirus per lasciare a casa 55 lavoratori

Al tempo del Coronavirus basta poco per passare da “eroe”, che con il proprio lavoro ha garantito il funzionamento di servizi essenziali, a esubero da lasciare a casa: è quello che sta succedendo al magazzino “Rossi Catering” del Gruppo “Serenissima” di Altavilla Vicentina. 55 lavoratori dal primo aprile sono in

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Trento – Presidio dei lavoratori interinali di “Ricicla Trentino”

Questa mattina si è svolto un presidio itinerante nel centro di Trento organizzato da Adl Cobas, con il supporto del Cs Bruno, per portare a conoscenza della cittadinanza trentina la situazione occupazionale dei lavoratori assunti dall’agenzia interinale “Gi Group” ed impiegati all’interno dell’impianto di trattamento dei rifiuti di “Ricicla Trentino”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Verona – Il caporalato c’è anche nella logistica agroalimentare

Il caporalato è un fenomeno che associamo immediatamente al settore dell’agricoltura. Negli ultimi anni sono fortunatamente diventate di dominio pubblico e di conseguenza denunciate le massacranti e schiavistiche condizioni lavorative degli operai agricoli dell’Agro Pontino o di Rosarno. La settimana scorsa poi sono stati arrestati in provincia di Padova i

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Mozzecane (Vr) – Investito lavoratore durante sciopero da “Rossetto”

Ieri mattina si è svolta una prima giornata di mobilitazione dei lavoratori di Adl Cobas del settore agroalimentare, provenienti da diversi magazzini, ma tutti uniti per respingere i licenziamenti avvenuti all’interno del magazzino “Rossetto” di Mozzecane (Vr). La giornata è stata costruita dall’assemblea dei delegati ADL Cobas del settore, che

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere