Rimini – Edilizia: chiusa vertenza per lavoro nero e insolvenza del salario

Questa mattina abbiamo firmato il verbale di conciliazione in sede sindacale per la vertenza di Moriba contro il suo ex datore di lavoro nel settore dell’edilizia.
Moriba nella primavera scorsa ha lavorato due mesi in nero in attesa di firmare il contratto e non ha ricevuto il pagamento delle spettanze dovute.
Dopo la denuncia all’ispettorato del lavoro e la convocazione della monocratica nella quale il suo ex datore di lavoro non si è presentato, abbiamo attivato un percorso di supporto legale e forti pressioni sul sistema che ruota intorno a questa azienda, ottenendo il pagamento di tutte le spettanze dovute e il risarcimento del danno.
Ancora una volta le pratiche di emersione contro le gravi forme di sfruttamento lavorativo, evasione contributiva e illegalità diffusa – che colpiscono il nostro territorio – portano ad un importante risultato, non solo economico e materiale ma anche per i diritti e la dignità in particolar modo dei lavoratori e lavoratrici migranti.
#MaiSchiavi #MaiSchiave

Commento video:

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •