Importante risultato nelle votazioni rsu/rls alla Sappi Italy Operations Spa di Carmignano di Brenta

Nella giornata del 6 febbraio 2020 si sono svolte le votazioni per il rinnovo delle elezioni rsu/rls. Adl Cobas si presentava per la prima volta in questo impianto, ma da tempo aveva rapporti con molti lavoratori di questa importante cartiera che occupa circa 240 lavoratori diretti oltre ad una quindicina di lavoratori dipendenti di una SRL che opera in appalto. Il rapporto è iniziato proprio grazie alle iniziative che sono state messe in campo per tutelare i lavoratori in appalto.
In questi ultimi mesi il rapporto si è intensificato in prossimità del rinnovo delle RSU in quanto il malcontento e la sfiducia nei confronti delle altre Organizzazioni Sindacali presenti in cartiera erano cresciuti in maniera significativa, soprattutto in relazione alla necessità di avere maggiori informazioni sull’andamento della cartiera, di migliorare il premio di risultato, di migliorare la sicurezza, di arrivare ad una risoluzione dell’annoso problema dei lavoratori in appalto, di saper esprimere con estrema chiarezza una totale indipendenza da centrali sindacali e di essere quindi rappresentati da una RSU non accondiscendente con le scelte della Direzione aziendale.

In base a questi presupposti i risultati delle votazioni sono stati molto soddisfacenti per la Lista Adl Cobas.

Su 203 voti validi Adl Cobas ha raccolto 87 voti, mentre la Cisl ne ha raccolti 90 e la Cgil 26.
Tre RSU sono andati alla Cisl, due a noi e uno alla Cgil.

Ma il risultato più significativo è che il nostro capolista ha raccolto ben 54 preferenze contro le 35 del rappresentante della CISL ed il terzo classificato come preferenze è sempre un nostro candidato con 17 . In base a questi risultati due RLS su tre sono di Adl Cobas.

Si tratta quindi di un risultato straordinario, che premia lo sforzo profuso dai nostri candidati e apre la strada ad un nuovo percorso di battaglie sindacali per arrivare ad ottenere un miglioramento delle condizioni di lavoro all’interno della cartiera.

PADOVA, 6 febbraio 2020

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •