ex video non più ex cathedra di Carlo Salmaso e Beppi Zambon

Molti hanno già scritto attorno ai cambiamenti epocali che questa pandemia – anzi sindemia, come hanno ben sottolineato tutti quegli scienziati più attenti al rapporto uomo/natura, produzione/riproduzione – ha accelerato in maniera pressoché irrefrenabile [1]. Cambiamenti per i quali, in periodi ’normali’, ci sarebbero voluti anni, sono stati inverati nel

Condividi

Continua a leggere

Lettera aperta alla Direzione Regionale delle Entrate del Veneto: Se non ora…quando? Chiediamo tamponi periodici gratuiti per i dipendenti e le lavoratrici delle pulizie!

Oggi 27 gennaio nell’ambito dello screening volontario e gratuito del personale della DP di Padova e delle addette alle pulizie dipendenti da C.R.Appalti srl ,a cui hanno partecipato 114 persone di cui 109 dipendenti della Dp di Padova e 5 addette alle pulizie, sono stati trovati due positivi , 1

Condividi

Continua a leggere

PRECARI SCUOLA: riparte il concorso!?? di ADL scuola - Lombardia

“Annunciaziò annunciaziò”, come recitava qualcuno: riapertura straordinaria Macelleria Precari. Dopo il siparietto presenza/distanza per la ripresa della didattica al termine delle vacanze di natale, il Ministero comunica la ripartenza del concorso straordinario in piena zona rossa. Lo raccontiamo usando il vocabolario della crisi che viviamo ormai da più di un

Condividi

Continua a leggere

Agenzia Entrate Padova: Tampone gratuito per il personale degli uffici compreso il personale addetto alle pulizie

La DP di Padova, rispondendo positivamente alla richiesta del nostro sindacato, ha programmato per mercoledì 27 gennaio, all’interno dello screening organizzato dalla Regione, l’effettuazione, in maniera volontaria e gratuita, del tampone rapido per i/le dipendenti diretti e per le lavoratrici delle pulizie presso gli Uffici di Padova e Cittadella. Siamo

Condividi

Continua a leggere

SCUOLA: ex VIDEO non più ex CATHEDRA di Carlo Salmaso e Beppi Zambon *

La stessa fabbrica sociale della trasmissione dei saperi – scuola ed università – è stata inondata e travolta dall’applicazione, nello specifico, del telelavoro. Non tanto per quanto riguarda il personale amministrativo, che, nei fatti, si è trovato nelle medesime condizioni degli altri lavoratori cognitivi impiegatizi, forse con qualche attitudine precedentemente

Condividi

Continua a leggere