Un altro contratto è possibile. L’assemblea delle operatrici e operatori sociali sta con CAROLA!

L’assemblea plenaria dell’incontro nazionale degli/delle operatori/operatrici educatrici/educatori sociali Un altro contratto è possibile! Costruiamolo Insieme tenutosi a Rimini negli ultimi tre giorni, esprime la più piena solidarietà alla comandante Carola Rackete, di cui rivendichiamo il coraggio e gli intenti e la nostra vicinanza alle persone finalmente apportate sulle nostre coste, dopo due settimane di navigazione.

Ci mobiliteremo nelle città per richiedere la sua messa in libertà il prima possibile a partire da questa sera con il presidio e flash mob a Rimini.

Come educatrici ed educatori, operatori ed operatrici sociali ci occupiamo anche di accoglienza e come accaduto durante la vicenda dell’ Hub di Bologna, concepiamo i nostri diritti inscindibili da quelli delle persone con cui lavoriamo e svolgiamo il nostro servizio, cercando di contribuire alla costruzione di una società solidale, antirazzista e più giusta.

Con Carola e con tutte le persone che disobbedisco per l’umanità.

#NoiStiamoConCarola #unaltrocontrattoèpossibile

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •