Aumenti Ater – Sabato 31 Agosto giornata di mobilitazione

SABATO 31 AGOSTO 2019
GIORNATA DI PRESIDIO E INIZIATIVA REGIONALE di tutti gli inquilini ATER del Veneto
NO AGLI AUMENTI! LOTTIAMO UNITI CONTRO QUESTA INGIUSTIZIA!

Con l’effettiva entrata in vigore della nuova legge regionale sull’edilizia residenziale pubblica (ERP), varata nel 2017, l’ATER (azienda che ha in carico questo patrimonio immobiliare) ha applicato significativi aumenti ai canoni d’affitto dei propri inquilini. Si calcola in media un aumento del 30/40% con punte del 200%, si registra inoltre l’innalzamento della soglia del canone minimo a 40 euro mensili. Questi aumenti sono per lo più ingiustificati dal momento che le persone interessate non hanno avuto significative variazioni in senso positivo dei propri redditi. Tale norma, difatti, oltre a considerare l’Indicatore della situazione economica equivalente (ieri Isee ma oggi Isee Erp) conteggia anche l’esistenza di qualsiasi patrimonio dei componenti del nucleo. Nel conteggio possono finire eventuali risparmi depositati in banca od oggetti, come l’auto, di proprietà di uno dei familiari. Inoltre questi aumenti non si accompagnano ad alcun piano di rilancio dell’edilizia pubblica né di una sua manutenzione e riqualificazione, al contrario gli unici piani previsti da ATER per i prossimi anni, sono quelli di vendita del patrimonio immobiliare in suo possesso.

SABATO CI MOBILITEREMO IN TUTTE LE CITTA’ DEL VENETO!

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

PADOVA: ORE 10 AL MERCATO DI PRATO DELLA VALLE. ORE 12 CONFERENZA STAMPA SOTTO PALAZZO MORONI SEDE DEL COMUNE

VENEZIA : BANCHETTI SABATO MATTINA A MARGHERA IN PIAZZA MERCATO SOTTO IL MUNICIPIO E A VENEZIA IN VIA GARIBALDI

VICENZA: ORE 10.30 ASSEMBLEA PUBBLICA INQUILINI CASE POPOLARI
Parcheggio via Monsignor Onisto
(in zona Auchan vicino ex Brico)

ROVIGO: ORE 10 PIAZZA MERLIN PRESIDIO ED ASSEMBLEA INQUILINI

TREVISO: ASSEMBLEA GIOVEDI’ 29 AGOSTO

VERONA: 5 SETTEMBRE ALLE ORE 10.00 PRESIDIO DAVANTI ALLA SEDE AGEC (AZIENDA COMUNALE)

Ritiro immediato della legge regionale 39!
Blocco degli aumenti dei canoni d’affitto!
Piano di rilancio e riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica!
Nessuno Sfratto e sanatoria di quelli già in corso!
Recupero i 7000 appartamenti lasciati a marcire!
Blocco delle vendite ai privati in corso per rispondere alle domande di alloggi popolari!

Coordinamento regionale inquilini Ater

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •