Alì spa: basta colate di cemento, spreco e negazione dei diritti sindacali

Come ADL Cobas non possiamo non entrare in merito alla decisione di Alì spa di allargare il magazzino di via Svezia: altri 150.000 mq di cemento, che si vanno a sommare alla continua espansione della GDO nel nostro territorio, con il conseguente ulteriore consumo di suolo. Padova è già martoriata

Continua a leggere

Grande partecipazione alla manifestazione per l’acqua bene comune davanti alla Coca Cola a Nogara, lanciata da ADL Cobas e Rise Up 4 Climate Justice Cariche della polizia per difendere la multinazionale e gli interessi privati

Una giornata di convergenza delle lotte per la giustizia climatica e sociale. Nei nostri territori ci troviamo ormai a convivere con forme sempre più forti di razionamento mentre imprese multinazionali come Coca Cola continuano a guadagnare miliardi attingendo praticamente senza pagare dalle nostre riserve d’acqua. È il caso della fabbrica

Continua a leggere

Rovigo – Carovana nei luoghi dello sfruttamento

Dopo l’iniziativa sindacale davanti all’azienda del 13 giugno scorso ed il presidio informativo davanti alla prefettura di Rovigo, durante il quale abbiamo ottenuto l’incontro con il Prefetto, oggi una nuova iniziativa di denuncia nelle campagne del Polesine: una carovana, con al seguito una troupe della Rai, per ripercorrere i luoghi

Continua a leggere

Fermiamo Coca-Cola! L’acqua è un bene comune!”. Sabato 9 luglio mobilitazione allo stabilimento di Nogara (VR)

Rise Up 4 Climate Justice, Centri Sociali del Nord Est  e Adl Cobas hanno lanciato una mobilitazione per sabato 9 luglio alle 11.00 davanti alla fabbrica della Coca Cola di Nogara (VR). Lo stabilimento estrae quasi un miliardo e mezzo di litri d’acqua all’anno dalla vicina falda a un prezzo

Continua a leggere

Padova – Riprende la lotta nel magazzino Gottardo/Tigota’: 2 ore di sciopero per turno

E’ iniziato oggi lo stato di agitazione nel magazzino Gottardo di Padova  dopo che per l’ennesima volta non è stata data alcuna risposta alle richieste contenute nella piattaforma di seguito riportata e votata nell’assemblea del 27 giugno 2022. Le seguenti rivendicazioni nascono, non solo dal fatto che da oltre due

Continua a leggere