Votare No al Referendum per impedire l’ulteriore distruzione della costituzione

La revisione della Costituzione prevista dal ddl Boschi – Renzi (con il combinato disposto dell’Italicum) costituzionalizza un processo di concentrazione del potere legislativo nelle mani del governo e di progressivo svuotamento della democrazia rappresentativa in atto a partire dagli anni 80 del 900, non a caso in coincidenza dell’avvento del

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere