Rinviata al 5 dicembre la piazza di Torino dei lavoratori dello spettacolo

Viste le nuove disposizioni in vigore da venerdì 6 novembre, vista la natura regionale del nostro coordinamento eterogeneamente dislocato fra Torino, Alessandria, Cuneo e Novara, visto il rischio sanitario in essere, vista la scelta dell’ufficio di gabinetto della questura di Torino nel vietare ogni forma di manifestazione di piazza, abbiamo

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Assemblea nazionale professioniste e professionisti dello spettacolo e della cultura L'assemblea si terrà giovedì 10 settembre dalle ore 11:30 alle 14:30, al Centro Sociale Rivolta

Questo momento di incertezza, con la curva dei contagi in continua salita, non fa altro che alimentare quanto già ribadito nei mesi scorsi, ovvero come il settore spettacolo e cultura stia vivendo uno stato di perenne crisi, tra precarietà e mancanza di tutele. I bonus non erogati, la poca chiarezza,

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

La lotta paga! Professionist* spettacolo e cultura e RISP la Rete Intersindacale dei Lavorator@ dello spettacolo convocati dai Ministri del Lavoro e della Cultura

Martedì 21 luglio siamo intervenuti come rappresentanti di RISP, la neonata Rete InterSindacale – di cui ADL COBAS è fondatrice – che sostiene Professioniste e Professionisti spettacolo e cultura – Emergenza Continua, ad un incontro organizzato dai Ministeri Lavoro e Cultura.Un incontro in cui erano presenti numerose organizzazioni datoriali, i

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

La cassa integrazione e i lavoratori intermittenti dello spettacolo: parere legale

Il problema riguarda la possibilità per i lavoratori intermittenti del settore spettacolo (ma in realtà anche degli altri settori non industriali) di essere oggetto del trattamento di cassa integrazione. Dal punto di vista generale andiamo a parlare di cassa in deroga, dato che la cassa ordinaria è prevista per l’industria

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere