Rider, logistica, spettacolo e scuola: il 26 e 27 marzo la confluenza delle lotte di Clap, Adl Cobas, Sial Cobas*

Per il 26 marzo prossimo le e i rider hanno lanciato un nuovo sciopero del delivery dopo i molti altri messi in campo durante quest’ultimo anno di pandemia. Alla categoria-simbolo delle nuove forme di lavoro povero, precario e comandato dall’algoritmo è stato chiesto di lavorare senza sosta durante tutta l’emergenza

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

23 febbraio mobilitazione nazionale spettacolo e cultura #unannosenzaeventi Giornata di lotta lanciata dal network: "Professionist@ spettacolo e cultura - emergenza continua" in venti piazze

DOCUMENTO VERSO LA MOBILITAZIONE DEL 23 FEBBRAIO 2021 23 febbraio 2020 – 23 febbraio 2021: un anno esatto dal blocco totale del mondo dello spettacolo. Per centinaia di migliaia di lavoratori del settore, un anno di profonda precarietà, disoccupazione, assenza totale di prospettive. Tante lavoratrici e tanti lavoratori stanno sopravvivendo

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Rinviata al 5 dicembre la piazza di Torino dei lavoratori dello spettacolo

Viste le nuove disposizioni in vigore da venerdì 6 novembre, vista la natura regionale del nostro coordinamento eterogeneamente dislocato fra Torino, Alessandria, Cuneo e Novara, visto il rischio sanitario in essere, vista la scelta dell’ufficio di gabinetto della questura di Torino nel vietare ogni forma di manifestazione di piazza, abbiamo

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Assemblea nazionale professioniste e professionisti dello spettacolo e della cultura L'assemblea si terrà giovedì 10 settembre dalle ore 11:30 alle 14:30, al Centro Sociale Rivolta

Questo momento di incertezza, con la curva dei contagi in continua salita, non fa altro che alimentare quanto già ribadito nei mesi scorsi, ovvero come il settore spettacolo e cultura stia vivendo uno stato di perenne crisi, tra precarietà e mancanza di tutele. I bonus non erogati, la poca chiarezza,

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere