E.N.A.S.A.R.C.O. urge andare oltre la ‘cassa’. di Gianni Scaburri per ADLCOBAS Agenti di commercio E.N.A.S.A.R.C.O. ATTIVI - PENSIONATI - SILENTI

Sulla pelle dei lavoratori ancora si combatte la battaglia dei poteri della politica e del pan-sindacalismo diversamente alleati tra loro per contendersi la pelle dei lavoratori sotto il tavolino nel salotto buono del CdA di E.N.A.S.A.R.C.O. A prescindere da considerazioni sul gusto più o meno kitsch dei vertici politico-amministrativi recentemente

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

AVANTI RIDERS!

ASSEMBLEA A BOLOGNA Una carta dei diritti dei ciclo-fattorini – i «rider» – e l’organizzazione delle manifestazioni in bicicletta il primo Maggio, festa dei lavoratori, a Torino, Milano e Bologna. Questo è il programma della prima assemblea dei «gig workers» che lavorano per le piattaforme digitali di consegna di cibo

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

ForzaLavoro. Il lato oscuro della rivoluzione digitale (DeriveApprodi Editore), di Roberto Ciccarelli

Mercoledì 14 marzo 2018 ore 18. 30 la #ForzaTour arriva a #Padova! Adl Cobas Padova-Bassa Padovana e CLAP – Padova // Camere del Lavoro Autonomo e Precario presentano: ForzaLavoro. Il lato oscuro della rivoluzione digitale (DeriveApprodi Editore) con: Roberto Ciccarelli, autore del libro Devi Sacchetto, professore di sociologia del lavoro,

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Il lavoro nell’economia della precarietà. Dai voucher, all’expo, passando per il Jobs Act…ed oltre

La precarietà della prestazione lavorativa è la condizione strutturale su cui il sistema economico si è riorganizzato negli ultimi 30 anni, in Italia e nei Paesi Occidentali. Questa strategia, volta a ridurre il costo della forza lavoro e aumentare il potere del management aziendale, ha trovato sempre più legittimità nei

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere

Molto fumo, poco arrosto, ma molte polpette avvelenate!…Altro che statuto del lavoro autonomo

Il 28 gennaio il Consiglio dei Ministri ha approvato il Disegno di Legge sul lavoro autonomo non imprenditoriale. Un provvedimento atteso da una platea di circa 3 milioni di lavoratori indipendenti che svolgono attività professionali in presenza di un ordine o da free-lance e attorno al quale molti nutrivano grandi

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua a leggere